Stato della finanza e della gestione delle imprese 2017

L’accordo di collaborazione stipulato tra AAC Consulting e l’Università degli Studi di Parma - Dipartimenti di Economia e di Ingegneria - prosegue il suo cammino.

Stato della finanza e della gestione delle imprese 2017. Analisi per supportare lo sviluppo 4.0 attraverso l’utilizzo di indicatori tendenziali.

Dopo la creazione già nel 2014 di un Osservatorio, quest’anno l’accordo prevede la realizzazione di uno studio congiunto sul tema “Lo stato della finanza e della gestione delle imprese. Analisi per supportare lo sviluppo 4.0 attraverso l’utilizzo di indicatori tendenziali sotto la responsabilità scientifica del Prof. Giulio Tagliavini (Professore ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari presso il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Parma) e del prof. Alberto Ivo Dormio (professore ordinario di Gestione Aziendale e di Marketing e Gestione dell’innovazione presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Parma).

In connessione con altri dati e iniziative implementati dalle varie Istituzioni, questi strumenti  aiutano sempre più le imprese nella migliore comprensione della loro situazione rispetto alla media del territorio e rappresentano utili punti di riferimento per tutti gli imprenditori e i manager con ruoli di responsabilità.

Università degli Studi di Parma e AAC Consulting; una collaborazione di lunga data.

 

I Dipartimenti di Economia e di Ingegneria continueranno quindi a sviluppare insieme ad AAC Consulting S.r.l. l’indagine con le imprese mediante interviste mirate ad imprenditori e principalmente ai responsabili di funzione finanziaria e Direzione Generale, consentendo contemporaneamente l’aggiornamento dei dati forniti alle aziende che hanno partecipato alle precedenti edizioni. I questionari sono in distribuzione nel corso della primavera e la presentazione dei risultati verrà realizzata presso l’Università degli Studi di Parma tramite un evento dedicato in autunno.

Con ogni impresa partecipante potrà poi essere discusso un “Dossier Azienda”, che  evidenzi punti di forza e di debolezza, considerazioni e suggerimenti per affrontare le nuove sfide di Industry 4.0, la quarta rivoluzione industriale.

 

 

In questo breve pezzo ho ripreso quasi in toto la lettera accordo coll’Università che mi ha girato Armando. Si può fare senza firma? grazie

Share